Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

2° Raduno Camion

2° Raduno Camion

 

Unrae: nel 2013 vendite in calo del 20% PDF Stampa E-mail
Cronaca
2013
15
Luglio

I dati diffusi dal centro studi UNRAE, unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri, confermano il trend negativo del mercato italiano dei veicoli commerciali.


graficoUNRAEUna situazione così critica non la si riscontrava dal 1990, da quando sono raccolti e pubblicati dati ufficiali al riguardo.
Nel primo semestre dell'anno le vendite di autocarri fino a 3,5 tonnellate sono calate del 20,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con sole 51.035 unità rispetto alle 64.324.
L'associazione delle case automobilistiche estere in Italia ha reso noto un quadro allarmante per il mercato nostrano, non si registrano e ne prevedono segni di ripresa, il mese di Giugno 2013 si è chiuso con un calo del 12,1% rispetto il 2012 con sole 8.944 unità vendute, già in calo del 30% rispetto il precedente anno.
Nell'anno della ripresa non si registrano nemmeno buone notizie per gli incassi dello Stato, in tema di imposta per il valore aggiunto, le casse statali hanno perso 40 milioni di euro di mancato introito per una diminuzione delle vendite pari a 230 milioni di euro.
''I 22 mesi di calo continuo del settore dei veicoli commerciali leggeri esplicitano il bisogno indifferibile di un rilancio dei consumi in generale, attraverso un miglioramento della disponibilità alla spesa da parte delle famiglie e del credito alle imprese'', dichiara il presidente dell'Unrae Massimo Nordio, ''l'estensione ai beni strumentali di impresa, quindi anche agli autocarri, dei finanziamenti e dei contributi a tasso agevolato oggi già previsti per le attrezzature e gli impianti delle Pmi''.
(Fonte dati Unrae)

 

© TN - TRASPORTONOTIZIE  Riproduzione riservata

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information