Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

2° Raduno Camion

2° Raduno Camion

 

Frana in val di Bisenzio: ripristinata dalla Regione Toscana la strada regionale 325 PDF Stampa E-mail
Viabilità
2024
08
Aprile

Sono stati stanziati 3,6 milioni di euro dalla Regione Toscana per il ripristino della strada regionale 325 in val di Bisenzio.

Frana in ToscanaL’Italia prosegue il suo percorso per il rinnovamento infrastrutturale. Appoggiando la lente di ingrandimento sulla Regione Toscana, si può notare con piacere che sono stati stanziati 3,6 milioni di euro per la manutenzione della strada regionale 325, in val di Bisenzio.

 

Vittima di una recente frana che ha causato non pochi disagi alla popolazione locale e agli autisti che ne sfruttano quotidianamente il passaggio per il trasporto di merci e persone, la strada è ora protagonista di un piano di rinnovamento.

Il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Geni, ha dichiarato sulla tematica: “La Regione copre i costi, pari a 3,6 milioni di euro, che hanno portato al ripristino della strada regionale 325 giovedì scorso. Le cifre sopra indicate sono state stanziate per la realizzazione di un’opera di somma urgenza, ma adesso siamo intenzionati a sviluppare la progettazione, in modo da effettuare un intervento strutturale in galleria a cielo aperto con l’obiettivo di prevenire ulteriori eventi franosi in futuro ed evitare che si crei nuovamente il disagio che ha pervaso tutta la val di Bisenzio per quest’ultimo accaduto. La nostra idea è quella di creare una galleria in quel tratto tra Vaiano e la Briglia, consapevoli che il costo di questo investimento sarà pari a circa sette milioni di euro. La nostra volontà è appunto quella di garantire sicurezza agli abitanti e alle imprese che operano nella zona, nel tentativo di evitare tutte queste problematiche qualora dovesse verificarsi nuovamente un evento del genere”.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information