Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

2° Raduno Camion

2° Raduno Camion

 

La Sicilia investe nelle infrastrutture: 110 milioni di euro per collegare il Porto di Augusta alla linea ferroviaria PDF Stampa E-mail
Logistica
2024
12
Gennaio

Stipulato un progetto volto a collegare il Porto di Augusta alla linea principale Rfi.

PortoLa Sicilia investe nelle infrastrutture. Infatti, grazie alle risorse stanziate in gran parte dal Pnrr, il valore complessivo di tale progetto dovrebbe aggirarsi intorno ai 110 milioni di euro. L’autorità portuale fa sapere che “l’approvazione di tale progetto comporterà un significativo miglioramento dello scalo augustano per quanto riguarda il traffico dei container e la velocità dei tempi di trasporto e delle merci”.

Ancora in fase di approvazione, tale opera consentirebbe un sensibile miglioramento del traffico dei container e la velocità nei tempi di trasporto delle merci.

Francesco di Sardinia, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare della Sicilia Orientale, ha commentato in questo modo tale misura predisposta: “E’ sicuramente una tappa molto importante che vede Augusta proiettata verso il futuro come hub di transito per i container in Sicilia. Grazie a successivi fondi partirà il completamento delle opere con una bretella ferroviaria che scenderà dalla linea di presa e consegna fatta in prima fase, fino alle banchine del porto così da caricare i treni direttamente in banchina”.

Per concludere, lo stesso presidente fa sapere che nei mesi scorsi sono iniziati i trasferimenti dal porto di Catania allo scalo augustano e che rientrano perfettamente in un ridisegnamento generale del sistema portuale della Sicilia orientale che oltre ad Augusta e Catania, considera anche Pozzallo.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information