Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

2° Raduno Camion

2° Raduno Camion

 

Manifestazioni contro il Green Pass: Assotrasporti chiede il rinvio PDF Stampa E-mail
Cronaca
2021
15
Ottobre

A partire dalle prime ore dalla mattina, si sono tenuti in diverse parti d'Italia cortei di manifestanti contro l'obbligo di Green Pass sul luogo di lavoro: in seguito alla pubblicazione della nota di chiarimento del MIMS e del Ministero della Salute, Assotrasporti ha chiesto il rinvio per l'autotrasporto. 

Camion2

Assotrasporti, associazione di categoria dell’autotrasporto, unitamente a Eumove, associazione paneuropea per la mobilità, venuta a conoscenza della nota di chiarimento emessa dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) e dal Ministero della Salute, chiede il posticipo dell’entrata in vigore dell’obbligo di Green Pass per l’autotrasporto, in quanto iniqua nei confronti degli autotrasportatori italiani. 

“Riteniamo che la normativa così com’è stata concepita sia lesiva nei confronti degli imprenditori italiani: per questo chiediamo a gran voce che l’entrata in vigore dell’obbligo di Green Pass sia rimandato per tutti gli operatori del settore dell’autotrasporto” dichiara Secondo Sandiano, Presidente Assotrasporti e Vice Presidente Vicario di Eumove. 

Fonte: Assotrasporti.

La circolare MIMS sull'autotrasporto

Gli autisti stranieri, se non in possesso di Green Pass o di altre certificazioni con vaccinazioni riconosciute, posso accedere ai siti di carico/scarico rimanendo a bordo del camion

 

Manifestazioni prevalenti nel nord Italia

Dopo la minaccia di bloccare il Porto di Trieste a oltranza per costringere il Governo al dietrofront, questa mattina il corteo di manifestanti si è trovato davanti ai varchi d'ingresso per manifestare contro l'obbligo di Green Pass, invocando il diritto al lavoro. Le attività portuali hanno subito rallentamenti, ma sono comunque in corso di svolgimento. 

Si protesta anche a Genova, con un corteo che ha raggiunto in mattinata il palazzo della Prefettura e altri manifestanti davanti al terminal traghetti. Presidi anche ad Ancona, dove si ripete lo stesso sceniario, con rallentamenti ma nessun blocco portuale e parte dei manifestanti in città. Nessun blocco, invece, nei porti del sud Italia, dove quasi la totalità dei lavoratori portuali è vaccinata. In generale le manifestazioni sono pacifiche e non si sono verificati scontri con la polizia. 

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

Il trasporto merci è considerato un'esigenza lavorativa, pertanto agli autisti è consentito spostarsi per tutto il Paese, limitatamente alle esigenze di carico/scarico delle merci. Gli autisti in servizio non sono tenuti a compilare l'autocertificazione, necessaria soltanto per i tragitti da casa a lavoro e viceversa. 

DIVIETI DI CIRCOLAZIONE
I divieti di circolazione internazionali sono sospesi fino a nuovo provvedimento governativo. Il personale viaggiante che rientra in Italia non è obbligato a sottoporsi a tampone o quarantena. 

CARICO/SCARICO
Gli autisti dei mezzi devono rimanere a bordo dei mezzi e, quando non possibile, indossare i DPI corretti e rispettare il distanziamento. 

Per nessun motivo è consentito l'accesso agli uffici diversi dalla propria azienda. Le aziende devono individuare servizi igienici dedicati ai trasportatori e al personale esterno.

PATENTI E REVISIONI
La validità dei certificati di formazione professionale per il trasporto in ADR in scadenza tra il 01/03/2020 e il 01/02/2021 è prorogata fino al 18/02/2021. Le CQC in scadenza tra il 01/02/2020 e il 31/12/2020 sono prorogate di 7 mesi. 

La validità delle revisioni dei mezzi in scadenza tra il 01/02/2020 e il 31/08/2020 sono prorogate di 7 mesi a livello comunitario, mentre in Italia sono prorogate fino al 31/12/2020 le revisioni in scadenza tra il 01/08/2020 e il 30/09/2020, e fino al 28 febbraio 2021 le revisioni in scadenza tra il 01/10/2020 e il 31/12/2020.

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information