Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

2° Raduno Camion

2° Raduno Camion

 

Retrofit e bi-fuel, risparmiare si può! PDF Stampa E-mail
Eventi
2015
27
Aprile

Durante il Transpotec Logitec di Verona si è parlato di tecniche e modalità per risparmiare carburante.

Transpotec2015 workshop retrofitAl workshop "Incontriamoci, proponiamo, lavoriamo su... retrofit e tecnologie bi-fuel", organizzato da TN Trasportonotizie in collaborazione con Assotrasporti e con il patrocinio del CIRT - Centro Ricerche Trasporti dell’Università di Genova, hanno partecipato esperti e personalità accademiche e politiche.

A moderare la discussione Secondo Sandiano, Presidente di Assotrasporti, associazione che da sempre si impegna per trovare soluzioni per ridurre i costi d’esercizio delle aziende di autotrasporto.

Il primo ad intervenire è Fabrizio Dallari, professore universitario e dirigente del Centro di Ricerca sulla Logistica dell’Università Liuc. Il Prof. Dallari ha presentato Oscar, l’Osservatorio sulle strategie alternative di rifornimento del carburante da parte delle imprese dell’autotrasporto. Scopo della ricerca, valutare come fare rifornimento di carburante nel modo più conveniente possibile, dato che risulta essere la seconda voce di costo per le aziende di autotrasporto. Assotrasporti si è impegnata a supportare Oscar, patrocinando il progetto.

A prendere successivamente la parola l’On. Ivan Catalano, Vicepresidente VIII Commissione Trasporti alla Camera, il quale ha esposto la sua attività parlamentare in tema di retrofit elettrico, una tecnologia per la trasformazione dei veicoli da trazione con motore endotermico a trazione elettrico. I vantaggi sono molteplici: rinnovare il parco veicolare, risparmiare notevolmente in costi di manutenzione, aprire un nuovo mercato per le società che trasformano veicoli.

“L’Italia è prima a legiferare in Europa in materia di retrofit elettrico” sono le parole conclusive dell’On. Catalano.

Ad entrare nel dettaglio delle potenzialità del retrofit Gaetano La Legname, assistente tecnico dell’On. Catalano ed esperto in materia di logistica. I vantaggi sono molteplici, ma per poter aprire il mercato a tutti è necessario che le piccole imprese si aggreghino sottoforma di reti d’imprese.

“Queste reti raggrupperanno da un lato offerta e domanda” chiude il discorso La Legname “fare gruppo è fondamentale per realizzare economie di scala, abbattere i costi e aumentare i ricavi”. 

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata 

Facebook TNTwitter TN

 

 

Durante la seconda giornata del Transpotec Logitec di Verona si è parlato di tecniche e modalità per risparmiare carburante.
Incontriamoci, proponiamo, lavoriamo su... retrofit e tecnologie bi-fuel” ha visto la partecipazione di personaggi politici e personalità accademiche.
Il convegno, organizzato da Assotrasporti e TN Trasportonotizie, ha ottenuto il patrocinio del CIRT Centro Ricerche Trasporti dell’Università di Genova.
A moderare il workshop Secondo Sandiano, Presidente Assotrasporti, associazione che da sempre si impegna per trovare soluzioni per ridurre i costi d’esercizio delle aziende di autotrasporto.
Il primo ad intervenire è Fabrizio Dallari, professore universitario e dirigente del Centro di Ricerca sulla Logistica dell’Università Liuc. 
Il Professor Dallari ha presentato Oscar, l’Osservatorio sulle strategie alternative di rifornimento del carburante da parte delle imprese dell’autotrasporto.
Scopo della ricerca, valutare come fare rifornimento di carburante nel modo più conveniente possibile, dato che risulta essere la seconda voce di costo per le aziende di autotrasporto.
Assotrasporti si è impegnata a supportare Oscar, patrocinando il progetto.
A prendere successivamente la parola l’On. Ivan Catalano, Vicepresidente VIII Commissione Trasporti alla Camera, il quale ha esposto la sua attività parlamentare in tema di retrofit elettrico, una tecnologia per la trasformazione dei veicoli da trazione con motore endotermico a trazione elettrico. I vantaggi sono molteplici: rinnovare il parco veicolare, risparmiare notevolmente in costi di manutenzione, aprire un nuovo mercato per le società che trasformano veicoli.
“L’Italia è prima a legiferare in Europa in materia di retrofit elettrico” sono le parole conclusive dell’On. Catalano.
Ad entrare nel dettaglio delle potenzialità del retrofit Gaetano La Legname, assistente tecnico dell’On. Catalano ed esperto in materia di logistica.
I vantaggi sono molteplici, ma per poter aprire il mercato a tutti è necessario che le piccole imprese si aggreghino sottoforma di reti d’imprese.
“Queste reti raggrupperanno da un lato offerta e domanda” chiude il discorso La Legname “fare gruppo è fondamentale per realizzare economie di scala, abbattere i costi e aumentare i ricavi”.

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information