Revisione veicoli pesanti, ecco le nuove procedure Stampa
Normativa
2015
30
Aprile

Dal 9 aprile sono in vigore nuove procedure operative ed informatiche per la revisione dei veicoli leggeri e pesanti. 

Motorizzazione Civile

Le novità riguardano le sedute svolte presso le sedi delle Motorizzazioni civili, quelle “fuori sede” e quelle effettuate presso le officine autorizzate.

Una delle principali innovazioni riguarda il sistema di prenotazione telematico. Ogni singolo slot di prenotazione è composto tenendo conto di diversi parametri - Ufficio della Motorizzazione, descrizione della sede, data dell’operazione, fascia oraria, tipo di veicolo, ecc. - per cui la prenotazione non è più legata al numero di veicoli da revisionare in ciascun turno, ma alla durata complessiva dello stesso. 

Il nuovo sistema consente di visualizzare all’interno di uno slot quante prenotazioni sono già state inserite e di distinguerle per tipologia di veicolo, massa e numero di assi. Sono proprio questi ultimi i parametri che determinano la durata della revisione di un mezzo pesante.

Più in dettaglio, ecco i tempi standard di un collaudo:

• 15 minuti per autoveicoli a 2 assi di massa complessiva superiore a 3,5 ton;

• 20 minuti per autoveicoli a 3 assi di massa complessiva superiore a 3,5 ton;

• 10 minuti per rimorchi di massa complessiva superiore a 3,5 ton;

• 20 minuti per autobus.

Considerato il tempo complessivo determinato per ogni slot, con la nuova procedura informatica l’utente può verificare se vi sia ancora possibilità di prenotare ulteriori collaudi.

La prenotazione di una revisione in sede di Motorizzazione civile può essere effettuata dallo stesso Ufficio della Motorizzazione o da uno studio di consulenza automobilistica. In fase di prenotazione, è sufficiente inserire la targa del veicolo da revisionare perché il sistema individui in automatico le caratteristiche di quel mezzo, indicando il tempo necessario per svolgere il collaudo.

Per quanto riguarda le revisioni svolte “fuori sede”, ossia in sedi diverse dall’Ufficio Motorizzazione civile, le prenotazioni possono essere effettuate, oltre che dalla Motorizzazione e dagli studi di consulenza automobilistica, dalle stesse imprese per il proprio parco circolante.

In tal caso, è necessario che la Motorizzazione configuri le sedi esterne in cui saranno effettuate le operazioni di revisione, prima di procedere ad inserire le prenotazioni nel sistema.

È possibile effettuare prenotazioni fino a tre giorni lavorativi antecedenti alla data di svolgimento della revisione. Inoltre, il nuovo sistema telematico consente agli operatori professionali (ivi compresi gli autotrasportatori) e agli Uffici della Motorizzazione di modificare e/o inserire - dal secondo giorno antecedente alla data di revisione fino alle ore 12 del giorno precedente l’operazione - il 25% del numero di prenotazioni inserite in precedenza, ossia entro il terzo giorno lavorativo antecedente alla revisione.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata 

Facebook TNTwitter TN

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information