Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

Costi di esercizio, i valori indicativi di maggio PDF Stampa E-mail
Normativa
2017
16
Giugno

Ecco i valori di riferimento indicativi dei costi di esercizio per gli autotrasportatori (ex costi minimi), validi per il mese di maggio 2017.

Camion4Il Ministero dei trasporti ha aggiornato i valori di riferimento dei costi dell'autotrasporto (i costi di esercizio indicativi per le imprese di trasporto merci per conto terzi).

I costi sono stati aggiornati in base al prezzo medio del gasolio alla pompa registrato lo scorso maggio, pari a 1.379,64 euro per 1000 litri. Si registra dunque una diminuzione rispetto al mese scorso. 

Il Ministero definisce i valori di riferimento dei costi di esercizio, scorporando la componente dell'Iva (scaricata dalle imprese di autotrasporto) dal prezzo mensile del carburante. In più, per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, il Ministero tiene conto degli sconti accordati ai trasportatori sulle accise.

 

Dunque:

  • per i veicoli fino a 7,5 tonnellate, a maggio il valore del costo al litro del gasolio è di 1,130 euro;
  • per i veicoli oltre 7,5 tonnellate, il valore scende a 0,916 euro.

Alleghiamo di seguito il documento ministeriale, con la tabella aggiornata applicabile a maggio 2017: Valori indicativi di riferimento costi minimi di maggio 2017.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information