Contenuto Principale
Ultime Notizie

Ricerca nel sito

Riduzione pedaggi, ecco la Delibera dell'Albo PDF Stampa E-mail
Normativa
2016
29
Luglio

Novità importanti sono contenute nella Delibera adottata dal Comitato Centrale dell'Albo degli Autotrasportatori.

AutostradaCome vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi, in seguito ai disagi riscontrati nella fase di presentazione della domanda di riduzione per i pedaggi 2015 il Comitato centrale dell’Albo ha diramato una Delibera con nuove disposizioni in materia.

Qual è la novità?

Sono eccezionalmente riaperti i termini di prenotazione delle domande di riduzione compensata dei pedaggi, a far data dalle ore 9:00 di ieri (giovedì 28 luglio) ed entro e non oltre le ore 14:00 del 5 agosto.

Le prenotazioni dovranno essere effettuate compilando lo specifico file excel acquisibile dall’appendice del manuale d’uso, che si può trovare QUI.

In seguito devono essere inviate al seguente indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , con PEC dal seguente oggetto: “Prenotazione della domanda di riduzione compensata dei pedaggi autostradali 2015 ai sensi della delibera n. 7/2016”.

I dati acquisiti saranno inseriti nel sistema nei giorni seguenti, al fine di consentire, successivamente, la presentazione della domanda secondo le modalità di cui ai paragrafi 2,3,4 della delibera.

Va sottolineato che il sistema consentirà di presentare la domanda solo dopo che questo Comitato Centrale avrà comunicato - con PEC all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - il buon esito della prenotazione.

La “fase 2”, valida per tutti coloro che, a qualunque titolo, abbiano effettuato la prenotazione, sarà possibile dalle ore 9:00 del 21 luglio e fino alle ore 14:00 del 9 settembre 2016.

A conclusione di tali operazioni non deve essere apposta la firma digitale.

A far data dal 24 agosto 2016 il sistema renderà progressivamente disponibili a ciascun soggetto che ha presentato la domanda una lista indicante:

  • eventuali targhe digitate erroneamente;
  • i numeri di targa di veicoli immatricolati in Italia per i quali non è stato possibile ritrovare nella banca dati del CED della Motorizzazione una carta di circolazione.

Le imprese avranno così modo di:

  • correggere targhe eventualmente digitate in modo errato;
  • indicare se il veicolo afferisce comunque al parco veicolare dell’impresa o della cooperativa, del consorzio o della società consortile.

Al termine delle operazioni sopraindicate, il file aggiornato dovrà essere restituito al sistema informatico del Portale dell’Albo tramite apposita funzione, ancora non firmato digitalmente.

Dopo un’ulteriore verifica da parte del sistema, la procedura terminerà entro e non oltre la data del 22 settembre 2016, con la restituzione da parte del sistema informatico dell’Albo di un file che non presenta più segnalazioni.

A questo punto il file dovrà essere firmato digitalmente.

Per ulteriori dettagli, è possibile consultare il testo della Delibera.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata 

Facebook TN  Twitter TN

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information