Contenuto Principale

Ricerca nel sito

Veicoli commerciali, UE limita velocità e taglia emissioni PDF Stampa E-mail
Normativa
2013
09
Maggio

Limite di velocità a 210 km orari e taglio della produzione di CO2 a 147 grammi per chilometro nel 2020. Queste le misure per i veicoli commerciali leggeri di nuova immatricolazione, approvate dalla Commissione Ambiente del Parlamento europeo.

FurgoneTale Commissione, discutendo la proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sulla riduzione delle emissioni di CO2 dei nuovi veicoli commerciali leggeri, prospetta anche target indicativi per le emissioni post 2020: fra i 105 e i 120 grammi di CO2 per chilometro dal 2025.

Infine, per facilitare il conseguimento degli obiettivi del 2020, la Commissione Ambiente annuncia che i costruttori potranno contare su un sistema di ‘supercrediti’, bilanciando la produzione di modelli più inquinanti con quella di veicoli commerciali ‘super-puliti’, ossia con meno di 50 grammi di emissioni di CO2 per chilometro.

Soddisfatto il relatore, l’eurodeputato liberaldemocratico tedesco Holger Krahmer, che ha incassato 53 voti a favore, 4 contrari e un’astensione.

L’associazione dei costruttori europei di auto (ACEA), invece, ha accolto negativamente la notizia, ritenendo 147 grammi di CO2/km nel 2020 un target “estremamente ambizioso, raggiungibile solo tramite tecnologie ibride”.

Nel corso della seduta, la Commissione Ambiente ha altresì votato a favore dell’emendamento 67 alla suddetta proposta di Regolamento. In base a tale emendamento, dal 1° gennaio 2014 le case automobilistiche dovranno installare sui nuovi veicoli commerciali leggeri dei dispositivi che limitino la velocità massima a 120 km/h.

Una norma evidentemente destinata a far discutere nei prossimi negoziati fra Europarlamento e Stati membri, come emerge dal fatto che lo stesso Krahmer si sia detto contrario all’emendamento. L’eurodeputato tedesco ha  ricordato che “non spetta all’UE” definire i limiti di velocità, intervenendo nei regolamenti del traffico stradale dei singoli Paesi membri. 

© TN - TRASPORTONOTIZIE  Riproduzione riservata

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information