Contenuto Principale

Ricerca nel sito

Ferrobonus: al via le domande PDF Stampa E-mail
Normativa
2020
30
Marzo

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 del 26-03-2020 il Decreto del 16 marzo 2020 contenenti le istruzioni operative per la richiesta dei contributi destinati a interventi a sostegno del trasporto ferroviario intermodale.

sciopero-trasporti

Lo stanziamento previsto per il Ferrobonus 2020-2021, lo strumento di incentivazione a favore del trasporto ferroviario intermodale o trasbordato, è complessivamente di 39 milioni di euro, 25 milioni per il 2020 e 14 milioni per il 2021.

 

Beneficiari, ammontare del contributo e meccanismo di ribaltamento consentito rimangono fondamentalmente gli stessi del precedente bando, stabiliti dal Decreto MIT-MEF n.125 del 14 luglio 2017.

 

Le domande ,invece, devono essere inviate esclusivamente via PEC all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali e il personale, Direzione generale per il trasporto   stradale   e   per   l'intermodalità, indicando nell'oggetto "contributo decreto Ferrobonus 2020-2021". Il termine per l'invio delle domande è il 9 maggio 2020.

 

Si precisa che, per le imprese già beneficiare della misura per il 2017-2018 e richiedenti il nuovo contributo, il volume dell'incremento del traffico ferroviario in termini di treni*km è da riferirsi all'ultimo periodo di incentivazione.

 

Per la presente misura, il diritto al contributo dovrà essere comprovato a consuntivo di ciascun periodo di dodici mesi: 31 agosto 2019 - 30 agosto 2020 e 31 agosto 2020 - 30 agosto 2021, sempre con riferimento ai treni*km effettuati. Inoltre, l'incremento del volume di traffico ferroviario raggiunto nell'ultimo periodo di erogazione del contributo deve essere mantenuto per ulteriori 24 mesi.

 

I documenti da presentare

 

Le imprese già beneficiarie del contributo per il 2017-2018 devono presentare l'allegato 1B. Tutte le altre, invece, compilano e inviano l'allegato 1A.

Le imprese che presentano l'allegato 1a devono anche consegnare l'allegato 2, contenente la dichiarazione sostitutiva relativa ai treni*km commissionati nel triennio 2012-2014.

L'allegato 3, invece, è riservato alle imprese beneficiarie configurabili come operatori di trasporto combinato (MTO) definite secondo il regolamento 125/2017.

Cliccate qui per leggere la Gazzetta Ufficiale e scaricare i documenti allegati.

 

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information