Contenuto Principale

Ricerca nel sito

Super-ammortamento 2019 PDF Stampa E-mail
Normativa
2019
06
Maggio

Pubblicato in Gazzetta il Decreto Crescita che include gli autocarri tra i beni che possono usufruire del super-ammortamento al 130%

Calcolatrice fiscoLa misura, introdotta con la Legge di Stabilità 2018, non era stata riproposta con quella del 2019.

La buona notizia però, arriva con la pubblicazione del Decreto Crescita (nr. 34 del 30 aprile 2019) nella Gazzetta Ufficiale (nr. 100 del 30 aprile 2019), la quale include i veicoli industriali tra i beni strumentali che potranno beneficiare del super-ammortamento al 130% per il 2019, con un tetto massimo di investimenti stabilito a 2,5 milioni di euro.

In caso di superamento della soglia, il super-ammortamento non sarà applicato alla quota eccedente. 

Le modalità di fruizione sono praticamente identiche alle precedenti: i veicoli devono essere acquistati dal 1° aprile al 31 dicembre 2019, con estensione fino al 30 giugno 2020 per gli ordini conclusi entro il 31 dicembre 2019 con un versamento di almeno il 20% già versato. 

Altri provvedimenti del Decreto Crescita

Molti i provvedimenti inclusi nel Decreto Crescita. Vediamo i principali che interessano le aziende di autotrasporto. 

Nuova Sabatini

Al fine di snellire l'iter burocratico, il Decreto Crescita ha apportato modifiche alla cosiddetta "Nuova Sabatini", come l'aumento dell'importo massimo di finanziamento a 4 milioni, l'erogazione del contributo sulla base delle dichiarazioni fornite dall'impresa e l'assegnazione in unica soluzione del contributo per quote fino a 10.000 euro. 

Diminuzione dell'Ires

Eliminata anche la mini-Ires in favore della riduzione progressiva dell'Imposta sul reddito della società. Nel 2019 l'aliquota viene ridotta di 1,5 punti percentuali, per il 2020 di 2,5 punti percentuali e per il 2021 di 3 punti percentuali. A partire dal 2022 l'aliquota sarà ridotta di 3,5 punti percentuali. In questo modo, nel 2019 il prelievo Ires passerà dal 24 al 22,5%, fino a scendere al 20% nel 2022

Deducibilità dell'IMU sui capannoni

Aumenta la deducibilità dall'Ires e dall'Irpef dell'IMU pagata dalle imprese per i capannoni. L'aliquota, che era già stata raddoppiata con la Legge di Bilancio, passa ora dal 40 al 50%, per poi salire gradualmente fino a raggiungere all'70% nel 2022

Chiusura della SS 3-BIS Tiberina E45

In seguito al sequestro del viadotto Puleto che ha interdetto il traffico ai mezzi pesanti, è stata predisposta un'indennità in favore dei lavoratori, autonomi e imprese, danneggiati dalla situazione. 

Nell'articolo 40 leggiamo che l'indennità è concessa a partire dal 16 gennaio 2019 per un massimo di sei mesi

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information