Contenuto Principale

Ricerca nel sito

E45 Orte-Ravenna: chiuso il viadotto Puleto PDF Stampa E-mail
Viabilità
2019
17
Gennaio

Il viadotto Puleto posto al km 162 della E45 Orte-Ravenna è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni di marcia per rischio crollo. 

stopRiceviamo e trasmettiamo il comunicato stampa di Viabilità Italia, Ministero dell'Interno che informa della chiusura del viadotto "Puleto", posto al km 162 della S.S. 3bis “Tiberina”, nota come E45, [tra le uscite di Verghereto (FC) al km 168+150 e di Valsavignone (AR) al km 158], a seguito di un provvedimento giudiziario di sequestro dell'infrastruttura. 

Il Compartimento ANAS per la Toscana ha interdetto il transito a tutto il traffico veicolare in entrambe le direzioni di marcia e ha predisposto la opportuna segnaletica stradale. Si rende necessario, pertanto, segnalare itinerari di lunga percorrenza idonei al traffico pesante e al traffico leggero che non abbia caratteristiche locali.

Per chi proviene da nord

Lungo la E45, deve instradarsi sulla autostrada A14 in direzione di Ancona ovvero in direzione di Bologna per raggiungere l’Umbria, il Lazio e l’Abruzzo. Può rientrare sull’itinerario della E45, dal lato adriatico, attraverso le seguenti soluzioni viarie:

  • dall’uscita autostradale della A14 di Fano, percorrere la S.S. 73 Bis, la SS. 3, la S.S. 452, la S.S. 219 poi S.S. 318 verso Perugia;
  • dall’uscita autostradale della A14 di Ancona percorrere la S.S. 76, S.S. 318 e 318 Var. in direzione di Perugia;
  • dall’uscita autostradale della A14 di Civitanova Marche percorrere la S.S. 77 Var fino a Foligno, poi la S.S. 3 verso Perugia ovvero verso Terni.

Può rientrare sull’itinerario della E45, dal lato tirrenico, utilizzando lo svincolo dell’A1 di Arezzo per proseguire sulla SS.679 e la SS.73 verso Sansepolcro, oppure lo svincolo di Valdichiana dell’A1 per percorrere il Raccordo Autostradale Perugia-Bettolle, verso Perugia.

Per chi proviene da sud

Si consiglia di proseguire sulla A1 in direzione di Firenze-Bologna, senza uscire allo svincolo di Orte.

Per chi proviene da sud e si trova già in Umbria può percorrere la E45 fino ai seguenti punti di instradamento verso viabilità alternative:

  • uscita a Sansepolcro sud - S.S. 73 - S.S. 679 fino al casello A1 ad Arezzo;
  • uscita al Km 69+000 - RA 6 "Perugia - Bettolle" fino al casello A1 a Valdichiana.

Per i veicoli leggeri

In sede locale, gli itinerari alternativi, di seguito indicati, potranno essere invece utilizzati solo dai veicoli leggeri in quanto prevedono il transito lungo strade provinciali e tornanti stradali non percorribili dai mezzi pesanti:

  • dall’uscita obbligatoria per tutti i veicoli allo svincolo di “Verghereto” (Km 168), proseguire lungo la SP 137 in direzione di “Ville di Montecoronaro”, poi prendere la SP 38 in direzione della località “Balze”, la SP 67 in direzione della località “Pratieghi” e proseguire lungo la SP258 in direzione di Sansepolcro, per poi rientrare sulla S.S. 3bis “Tiberina” dallo svincolo di Sansepolcro (AR);
  • uscire allo svincolo di Bagno di Romanga (FC), proseguire verso il passo dei “Mandrioli” lungo la SR 71, percorrerlo poi in direzione di Badia Prataglia, da qui proseguire verso Anghiari tramite la SP 43 e poi procedere fino a Sansepolcro.

Gli stessi itinerari, in senso opposto, possono essere percorsi sempre per il traffico leggero locale.

Informazioni sul traffico

Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”.

Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information