Contenuto Principale

Ricerca nel sito

Veicoli commerciali, aumentano le immatricolazioni PDF Stampa E-mail
Novità di mercato
2017
21
Aprile

A marzo si registra un incremento del numero di immatricolazioni dei veicoli commerciali.

Veicoli commercialiIl mese di marzo 2017 ha fatto registrare un aumento delle immatricolazioni di veicoli industriali con massa totale a terra superiore a 3,5 ton.

Questo quanto emerge dalle stime effettuate dal Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE (l’Associazione delle Case automobilistiche estere), sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nel dettaglio la crescita è pari al 36,2% in più rispetto allo stesso mese del 2016, con 2.455 unità immatricolate contro 1.803.

Per ciò che concerne il primo trimestre di quest’anno l’incremento rispetto al medesimo periodo del 2016 sale dunque al 23,7% (6.105 veicoli immatricolati contro 4.934).

Se si fa riferimento ai veicoli con massa totale a terra uguale o superiore alle 16 ton, l’incremento a marzo 2017 è del +46,7% (2.030 veicoli) rispetto a marzo 2016 (1.384 veicoli).

Per questo segmento, nel trimestre gennaio-marzo l’aumento è stato pari al 26,7% sullo stesso periodo del 2016, 4.985 unità contro 3.934).

“Assistiamo ad un andamento positivo del mercato che in questo primo trimestre del 2017 è andato anche oltre le nostre previsioni - le parole del Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE - dimostrando come le azioni di sostegno messe in campo e rinnovate dal Parlamento e dal Governo abbiamo innescato un processo virtuoso nel mercato, consentendo un rinnovo importante del parco, il cui ammodernamento è ormai indispensabile nell’ottica di fornire all’autotrasporto italiano gli strumenti idonei a sostenere la concorrenza straniera e rispondere alla crescente domanda di sostenibilità ambientale ed economica non più eludibile”.

Un altro fattore che può aver contribuito all’aumento delle immatricolazioni del mese di marzo, oltre al contributo del Superammortamento e della Legge Sabatini, può essere stato anche la scadenza prevista per il 15 aprile delle domande di investimenti finanziabili, secondo quanto previsto dal Decreto del luglio dello scorso anno.

© TN Trasportonotizie - Riproduzione riservata

Facebook TNTwitter TN

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information